giovedì 18 dicembre 2014   h. 19:15
Condividi

IDI: S. RAFFAELE, BENE ZINGARETTI MA PENSI ANCHE A NOSTRA CRISI (2)

(AGI) - Roma, 28 mar. - Il Presidente Trivelli plaude quindi "alla meritoria iniziativa del Presidente Zingaretti che, con grande sensibilita' e senso di responsabilita', si e' immediatamente attivato consentendo, cosi', di avviare a soluzione la paradossale vicenda del San Carlo nell'interesse dei suoi malati e dei suoi lavoratori. Nel contempo, e' certo che il Presidente Zingaretti mostrera' analoga sensibilita' e responsabilita' istituzionale rispetto all'assurda situazione delle Case di Cura del Gruppo San Raffaele che patiscono una gravissima crisi economico-finanziaria in consegunza dei mancati pagamenti della precedente amministrazione regionale e che sono tuttora in attesa della attribuzione dei budget definitivi dell'ultimo triennio, con l'impossibilita' attuale di pagare stipendi e fornitori primari". Quanto alla scongiurata chiusura del San Carlo di Nancy, si ricorda come "diverso esito ha riguardato il San Raffaele Velletri, chiuso da oltre due anni per un arbitrario provvedimento della Presidente Polverini e dei suoi dirigenti, del tutto smentito dalle risultanze della Commissione Regionale a cio' preposta, con l'auspicio che anche tale struttura possa riaprire". Piena condivisione, infine, "con quanto detto dal Dr. Amadio della Fondazione Santa Lucia in materia di contenziosi, in considerazione del fatto che il Gruppo San Raffaele che, al contrario del Santa Lucia non riceve pagamenti, neppure in acconto, da oltre quattordici mesi, e' anch'esso portatore di numerose sentenze di Giudici Civili ed Amministrativi passate in giudicato ed ancora non onorate dalla Regione per oltre 70 milioni di euro". Carlo Trivelli coglie infine "l'occasione per ringraziare i propri dipendenti e tutte le forze che contribuiscono quotidianamente a garantire l'elevato livello di qualita' assistenziale agli oltre duemila pazienti ospitati".
  (AGI) Pgi

Chiudi